Circolare, ciclico – Solo show by Chen Li

Loading Events
  • This event has passed.

 

Chen Li

Circolare, Ciclico

Mostra personale

A cura di Giorgio Bena

 

Dal 5 al 21 settembre 2019

Inaugurazione giovedì 5 settembre dalle 17 alle 21

sarà presente l’artista

 

COMUNICATO STAMPA

Crag Gallery presenta i lavori della giovane artista Chen Li nella mostra personale dal titolo “Circolare, ciclico” dal 5 al 21 settembre 2019.

E’ una mostra-progetto la proposta della pittrice cinese Chen Li (Beijing, 1988), che nasce dalla riflessione sull’incontro tra forma ed il senso Circolare, Ciclico.

Più che un’antologia di produzioni individualizzate, il complesso dei lavori in mostra nasce come frutto di una visione semiotica e curatoriale portata avanti grazie alla sinergia tra artista, gallerista ed il giovane curatore Giorgio Bena.

In Circolare, Ciclico la forma archetipica del cerchio, scelta come formato delle opere, è declinata in alcuni dei suoi significati più universali come emblema cosmologico e simbolo della ciclicità del tempo: attraverso le mutazioni cromatiche dei colori acrilici sulle tele, Chen Li dà vita ad un microcosmo che ricostruisce la ciclicità della luce solare nel corso di una giornata, dialogando organicamente con la componente fitomorfa dei soggetti che le sono cari.

Il rapporto tra le scelte cromatiche dell’artista e la volontà di indagare le possibilità offerte da un supporto pittorico dalle forme atipiche, sublimano in una visione complessiva all’interno della quale, senza perdere il proprio valore peculiare, ogni opera concorre alla costruzione di un corpus significante.

Circolare e ciclica è quindi la natura del tempo e della luce, soggetti concorrenti di questo insieme di lavori, ma è anche la natura formale ed espositiva delle opere stesse che il visitatore è invitato ad osservare. Il percorso diventa una scoperta delle variazioni del linguaggio pacato e straniante di Chen Li per entrare in una dimensione senza confini.

 

 

English version of the curatorial text

At the intersection of form and circular sense, Ciclico is an exhibition-project by the Chinese painter Chen Li (Beijing, 1988). More than an anthology of individualised productions, the complex of works on show, created during the summer of 2019, was born as the result of a semiotic and curatorial vision carried out thanks to the synergy between artist, gallerist and curator. The relationship between the chromatic choices of the artist and the will to investigate the possibilities offered by a pictorial support with atypical forms sublimates in an overall vision in which, without losing its peculiar value, each work contributes to the construction of a significant corpus.
In Circular, the cyclical archetypal shape of the circle, chosen as the format of the works, is declined in some of its most universal meanings: cosmological emblem and symbol of the cyclical nature of time. Through the chromatic mutations of his canvases Chen Li gives life to a microcosm that reconstructs the cyclical nature of sunlight changes during a day, interacting organically with the phytomorphic components of the subjects.
Circular and cyclical is therefore the nature of time and light, the main subjects of this set of works, but also the formal and expository nature of the works themselves that the visitor is invited to observe following a path of discovery of the chromatic variations operated by the artist .

 

 

 

La mostra sarà visitabile nell’orario della galleria da martedì a venerdì 15,30 -19,30

sabato 10.30-13.00 / 15,30-19,30 ogni mattina su appuntamento

 

Per informazioni                                                                                                                                                          

info@cragallery.com

+39 3351227609

 

CHIONO REISOVA ART GALLERY – CRAG

via Giolitti, 51 – 10123 Torino

www.cragallery.com

 

 

CHEN LI

Nata a Bejing nel 1988, si è laureata all’Accademia di Belle Arti di Roma nel 2012.

Vive e lavora a Torino.

Principali mostre:

2019

CIRCOLARE, CICLICO, personale a cura di Giorgio Bena, CRAG Gallery, Torino

2018

DE NATURA, a cura di Valeria Ceregini, Villa Vallero, Rivarolo Canavese – Torino

2017
ENEGANART 2017 -“Rinascita”, finalista, ex Refettorio di Santa Maria Novella, Firenze

2016
ARTEAM CUP 2016, Palazzo del Monferrato, Alessandria (Vincitrice del Premio Speciale Tessera Sociale Arteam 2017)

2015
WE ART!, a cura di No Title Gallery, Cantiere Barche 14, Vicenza
START UP FAIR 2015, Lo Quarter, Alghero

 

2014
FIDENZA 1979, a cura di “Jamais Vu”, Palazzo delle Orsoline, Fidenza

AFFORDABLE ART FAIR, Milano, Art and Ars Gallery, Galatina

 

2013
SE IL PITTORE NON DISPREZZA LA PITTURA, Galleria Moitre, Torino

PREMIO COMBAT, finalista, Museo Civico G. Fattori, Livorno

2011
FABLES OF DECONSTRUCTION, bipersonale con Andrea Palamà, Underdogstudio, Modena

 

Awards

2017
ENEGANART 2017 -“Rinascita”, finalista, ex Refettorio di Santa Maria Novella, Firenze
2016
ARTEAM CUP 2016, Palazzo del Monferrato, Alessandria (Vincitrice del Premio Speciale Tessera Sociale Arteam 2017)
2015
WE ART!, a cura di No Title Gallery, Cantiere Barche 14, Vicenza
2013
PREMIO COMBAT, finalista, Museo Civico G. Fattori, Livorno
2012
PREMIO LISSONE, finalista, Museo d’Arte Contemporanea, Lissone
PREMIO COMBAT, finalista, Museo Civico G. Fattori, Livorno

GIORGIO BENA

nasce in provincia di Torino (1995), città intorno alla quale orbitano la sua formazione accademica e professionale. Laureatosi in Beni Culturali all’Università degli Studi di Torino con una tesi in storia dell’arte contemporanea, prosegue in questa direzione il proprio percorso magistrale nello stesso ateneo. Dopo un anno si sposta alla scuola di Progettazione Artistica per l’Impresa dell’Accademia Albertina di Torino, con l’obiettivo di unire competenze progettuali e curatoriali. È art columnist e editor per la rivista OUTsiders Webzinenasce.