Enrico Minguzzi – Ricordo di non esserci mai stato

Loading Events
  • This event has passed.
(For the English version of the press release Minguzzi please have a look at the bottom in this page)

CRAG Gallery apre la stagione invernale con la mostra personale dell’artista Enrico Minguzzi, “Ricordo di non esserci mai stato”, a cura di Karin Reisovà, dal 27 ottobre al 25 novembre, in vista della settimana di Artissima.

Quella di Enrico Minguzzi è una pittura che si dà nel campo della visione, che permette un numero incalcolabile di viste, che dilata lo sguardo e lo scioglie in se stessa. Ed è proprio nello spazio della visione che connette spettatore e oggetto, che la poetica dell’artista lavora sviluppando non solo tutte le possibilità del campo ottico stesso, ma usandolo come la porta d’accesso per arrivare fin dentro quei labirinti calati l’uno nell’altro che sono coscienza e sistema nervoso. Guardando le opere di Minguzzi non ci è possibile distinguere ciò che il nostro sguardo opera su di esse e ciò che da esse è stato ricevuto. Quello che l’artista ci offre non è soltanto un modo di vedere il mondo ma la possibilità di coglierne l’espressività intrinseca, il fenomeno della sua vitalità. E’ così che Marco Petrocchi  descrive nel testo in catalogo i lavori inediti realizzati negli ultimi mesi dall’artista ed esposti nella nuova sede di Crag Gallery in via Giolitti 51.

 

La mostra sarà visitabile nell’orario della galleria da martedì a venerdì 15,30 -19,30

sabato 10-13.00 / 15,30-19,30  – ogni mattina su appuntamento

sabato 4 novembre: performance musicale di Seymour Wright – solo sax ore 21.30 – Notte bianca delle arti